Taprogge e MEDUSA

“E ‘difficile stabilire una cifra esatta di quanto tempo e quanti soldi abbiamo risparmiato nel corso degli anni, ma non c’è dubbio che MEDUSA abbia portato ad un risparmio. Naturalmente non è solo questione di soldi. Grazie all´efficiente automazione della progettazione, siamo in grado di offrire e produrre rapidamente soluzioni specifiche e flessibili per il cliente. A nostro avviso, questo ci dà un importante vantaggio competitivo. “

(Dr. Guido Keller, Manager del Dipartimento di Ingegneria e Fabbricazione, Taprogge GmbH)

Mentre è abbastanza comune per una società di ingegneria implementare un sistema CAD 2D per completare il suo strumento 3D, estendendo la sua capacità di creare disegni, schemi concettuali o la documentazione; è di gran lunga più insolito quando un sistema 3D è visto come una pratica aggiunta alla soluzione 2D. Eppure questo è esattamente l´approccio – di grande successo – che Taprogge GmbH a Wetter, nell´area tedesca della Ruhr, ha adottato scegliendo MEDUSA ® con Pro / ENGINEER ® .

Che sia in un impianto di dissalazione di acqua di mare in Arabia Saudita, o il circuito dell’acqua di raffreddamento di una centrale elettrica in Svizzera – quando l’acqua è utilizzata in processi tecnici, scorre attraverso tubi sensibili alle impurità. Al fine di mantenere la purezza dell’acqua, evitando una miscela di sostanze organiche o inorganiche estranee che rendono costosi macchinari inutilizzabili, l´acqua deve essere filtrata. I dispositivi di filtrazione sono sistemi complessi e personalizzati singolarmente per soddisfare specifiche esigenze e richieste dei clienti.

Leader mondiale nell´ottimizzare circuiti d´acqua

Praticamente nessun´altra società al mondo ha più esperienza riguardo alla purezza dell´acqua come Taprogge GmbH, con sede nella città di Wetter in Westfalia, Germania. La società è specializzata da oltre cinquant´anni nell´ottimizzazione dei circuiti idrici per centrali elettriche, di dissalazione di acqua di mare e di refrigerazione. Con tecnologie altamente efficienti di filtrazione e di raccolta delle acque, nonché con il “Sistema Taprogge”, che spinge le palle di spugna attraverso i tubi per la pulizia dei condensatori, l’azienda ha assunto una posizione di leadership mondiale in questo settore di mercato. Oltre alla produzione di sistemi di filtrazione personalizzati, l’azienda distribuisce il proprio know- how nei settori della progettazione e manutenzione. Numerosi impianti, processi altamente efficienti di progettazione e di produzione testimoniano il fatto che Taprogge lavora costantemente per migliorare ulteriormente e innovare, mantenendo la sua posizione di numero uno. La società, che ha filiali in 11 Paesi diversi, e rappresentanti in oltre 60, impiega attualmente 350 collaboratori. Ci sono più di 12.000 sistemi Taprogge installati in oltre 100 paesi in tutto il mondo.
Disegno di un alloggiamento del filtro prodotto con MEDUSA

Una grande percentuale di progettazione personalizzata

Anche se spesso gli ingegneri utilizzano tecniche di progettazione modulare che risparmiano tempo e soldi, tra cui la costruzione standardizzata di serie del filtro con vari criteri di performance; la maggior parte dei progetti richiedono un alto grado di personalizzazione. In quasi tutti i circa 200 progetti all’anno, diverse esigenze di raccordo / integrazione e particolari condizioni di manutenzione richiedono numerose modifiche ai disegni di base. Il tipo di flessibilità necessaria per questo tipo di progetti richiede una pianificazione rigorosa e un complesso lavoro di progettazione personalizzata. Accanto a numerosi disegni standard vengono prodotti per ogni progetto 40-50 disegni specifici – un lavoro che poteva richiedere settimane prima dell’avvento del computer aided design.

A Taprogge, era chiaro fin dall’inizio che si sarebbero risparmiati costi e tempo “semplicemente” introducendo un sistema CAD. Miglioramenti si raggiungono solo se i processi e i metodi di lavoro sono adattati alle nuove possibilità introdotte dal computer aided design. Questa intuizione è di una ventina di anni fa, quando il processo di progettazione di Taprogge ha iniziato ad essere sistematicamente automatizzato attraverso l’implementazione della suite di automazione della progettazione MEDUSA, che ha ridotto il tempo impiegato per creare disegni di progetto ad una questione di ore. Taprogge ha visto i più grandi benefici nella capacità di MEDUSA di personalizzare sistemi specifici per ottenere una significativa automazione dei processi.

Visualizzazione di tutta la struttura generata automaticamente

MEDUSA – Pienamente conforme ai requisiti e ai processi di progettazione

Quando Taprogge inizialmente ha scelto di impiegare MEDUSA, il Dr. Guido Keller, Manager del Dipartimento di Ingegneria e Fabbricazione, era ancora uno studente. La sua generazione considera i sistemi CAD come i suoi predecessori consideravano il regolo calcolatore. Anche se ha una notevole esperienza con i sistemi 3D, è completamente convinto della logica di concentrarsi su 2D. “MEDUSA ci dà il tipo di flessibilità di design che è difficile immaginare con altri sistemi. La sua ampia funzionalità e la sua eccellente personalizzabilità hanno permesso di creare un sistema che corrisponde esattamente alle nostre esigenze e ai nostri processi”.

Dr. Keller conosce MEDUSA dentro e fuori, dal momento che il suo dipartimento è responsabile di gran parte della progettazione legata al lavoro e alla documentazione della società. Il suo team fornisce i servizi di progettazione per gli ingegneri che si occupano della vendita dei progetti tecnici di sviluppo di Taprogge e che sono responsabili per i layout generali di installazione, nonché dell´attuazione di personalizzazioni specifiche per il cliente, come ad esempio le dimensioni del filtro e le modalità setaccio. L’azienda utilizza attualmente 25 licenze MEDUSA.

CAD Schroer, fornitore globale di sistemi di ingegneria che ha acquisito la linea di prodotti MEDUSA da PTC ® nel 2001 e ha lavorato incessantemente per modernizzare e sviluppare il software, si occupa dei sistemi di installazione a Taprogge.

La chiave é l´automazione della progettazione

Taprogge ha automatizzato con successo i propri processi di progettazione con l’impiego di metodi di progettazione modulare, un’alta percentuale di parti standard e principi di progettazione coerenti. Inizialmente, la società ha effettuato un’analisi approfondita dei suoi processi, così come dei suoi progetti completati, raccogliendo le conoscenze necessarie per sviluppare la chiave di una routine di automazione.

Lo strumento di gestione del progetto risultante viene chiamato “Project Configurator”. Si tratta di una raccolta di programmi scritti in C e Fortran, che mostrano le finestre di dialogo che richiedono ai progettisti di inserire tutti i parametri progettuali rilevanti, come indicatore, capacità, ecc. Dopo aver immesso i dati, MEDUSA Parametrico genera automaticamente una serie completa di disegni.

MEDUSA-Modello 3D di un alloggiamento del filtro

“E ‘difficile stabilire una cifra esatta di quanto tempo e quanti soldi abbiamo risparmiato nel corso degli anni, ma non c’è dubbio che MEDUSA abbia portato ad un risparmio. Naturalmente non è solo questione di soldi. Grazie all´efficiente automazione della progettazione, siamo in grado di offrire e produrre rapidamente soluzioni specifiche e flessibili per il cliente. A nostro avviso, questo ci dà un importante vantaggio competitivo. “

MEDUSA rimane il principale sistema CAD

Molto è cambiato negli ultimi vent´anni. Come molte altre aziende, Taprogge ha compreso che alcune delle più complesse sfide riguardanti lo sviluppo del prodotto possono essere affrontate meglio mediante un sistema 3D, ma non sempre. Così nel 2002, l’azienda ha deciso di introdurre Pro / ENGINEER. MEDUSA rimane lo standard con cui altre soluzioni MCAD si misurano. E dal punto di vista di Taprogge, nessun concorrente è ancora riuscito a superare la sua efficienza. MEDUSA è rimasto il sistema leader che (talvolta integrato con altri sistemi) consente di utilizzare funzioni come la creazione dell´elenco delle parti.

MEDUSA e il mondo 3D

I sistemi 3D offrono senza dubbio alcuni vantaggi nella progettazione di componenti complessi. Taprogge utilizza un totale di otto licenze di Pro / ENGINEER per la modellazione unità complesse e per visualizzare l’intero prodotto. Come la progettazione automatizzata di MEDUSA, il Project Configurator riunisce (in questo caso puramente geometrici) dei dati, come ad esempio la posizione dei poli di potenza. Pro / ENGINEER genera automaticamente il modello di un’installazione completa e i disegni dei clienti aggiuntivi mostrando tutti i componenti insieme. Guido Keller spiega, “Questo ci permette di ridurre il tempo di un progetto dal 30 al 50%.”

Automatisch generierter Zusammenbau einer Filteranlage

Taprogge ritiene che Pro / ENGINEER sia il complemento ideale per MEDUSA. L’efficace integrazione del prodotto è dovuta in parte al livello di interoperabilità reso possibile grazie all´interfaccia Pro / ENGINEER fornita da CAD Schroer e in parte alla decisione consapevole della società di non subordinare requisiti funzionali oggettivi a decisioni potenzialmente politiche.

Come risultato, i progettisti possono scegliere quale sistema utilizzare – se MEDUSA o Pro / DETAIL ™ – per svolgere attività di progettazione specifiche. L´integrazione di Pro / ENGINEER di MEDUSA garantisce una mappatura bi-direzionale 01:01 di tutti i dati di progettazione. Come in passato, MEDUSA viene utilizzato in circa l’80% dei progetti, perché la maggior parte dei dipendenti sono abituati a lavorarci da anni, ma soprattutto perché il software funziona.

La cosa piú importante

L’introduzione di Pro / ENGINEER a Taprogge non ha cambiato lo status di MEDUSA. Ampie funzioni, estrema flessibilità e un elevato grado di automazione della progettazione sono vantaggi che continua ad offrire. E Taprogge è riuscito a combinare con successo i vantaggi di entrambi i sistemi per una produttività superiore.

“Fin´ora non abbiamo visto alternative migliori ai sistemi che stiamo usando,” dice il Dott. Keller. “Sebbene sapessimo che l’investimento iniziale sarebbe stato relativamente alto, perché volevamo ottenere le personalizzazioni fin dall’inizio, è stato ampiamente ripagato dall´elevato livello di automazione raggiunto. Voglio sottolineare che l’attuazione di un prodotto sofisticato può essere raggiunta e mantenuta solo attraverso il supporto di una manodopera altamente qualificata come quella che riceviamo dal nostro fornitore, CAD Schroer.”

Torna su