Come parte della sua offerta per supportare l´energia rinnovabile per il disegno impiantistico, CAD Schroer esamina la differenza tra il mercato del biogas tedesco e inglese.

Milano, Italia – 20 novembre 2014: Negli ultimi anni, l´azienda ha presentato diversi eventi per l´energia sostenibile e ora offre il 70% di sconto sul software MPDS4 3D per il disegno impiantistico alle aziende coinvolte nel mercato dell´energia sostenibile.

Ci sono più di 7.700 impianti di biogas in Germania, rispetto ai 92 in Gran Bretagna.
Un impianto di biogas progettato da WSP CEL con il software MPDS4 di CAD Schroer

Gran Bretagna, un mercato in crescita

Nel 2013, la Germania aveva già più di 7.700 impianti di biogas. Qui la crescita è in stabile aumento . Al contrario, nel Regno Unito c’erano solo 97 impianti di biogas al di fuori del settore idrico ma durante l´anno ne sono stati costruiti di più dei 40-50 che erano previsti e seguirà un ampio aumento nel prossimo anno. Ad una recente conferenza, CAD Schroer ha parlato con Ian Burgess, esperto industriale di CHP, fornitore di motori per impianti SEVA Energie AG.

Opens internal link in current windowScopri di piú sullo sconto del 70% sul software MPDS4 Disegno Impiantistico per le energie rinnovabili

Cosa possiamo imparare dalla Germania?

“Per prima cosa, ci vuole molto tempo perché in Gran Bretagna si affermino effettive applicazioni di progetti” dice Ian. “Il processo è molto più veloce in Germania. Nel Regno Unito sono necessari processi educativi. Le persone hanno bisogno di capire subito che (il biogas) non ha odore; non si vede; non inquina l´ambiente e crea energia pulita.” Ian dice anche che esistono troppi regolamenti necessari per amministrare gli impianti di biogas nel Regno Unito. Questi frenano i cambiamenti, causando incertezza nel mercato. “I costi si alzano in seguito alla necessità di installare depuratori e tecnologie che riducano il rumore e la pastorizzazione dei rifiuti biologici”.

MPDS4 offre cataloghi di componenti per una veloce progettazione delle strutture in acciaio

UK AD e l’ Associazione Biogas (ADBA)

“E se le tariffe di riacquisto non hanno un adeguato livello di garanzia di sicurezza – specialmente se si ha bisogno di comprare dalle colture energetiche – potrebbe non esserci un recupero delle spese.” UK AD e l’ Associazione Biogas hanno spinto molto verso una chiara e unificata politica di governo riguardante le tariffe di riacquisto e gli incentivi. In Germania, le regolamentazioni del governo sono e si mantengono uguali. Le tariffe di riacquisto cambiano ogni quattro anni e sono garantite per 20. Questo significa investire capitale senza rischi.

Concentrarsi sullo Spreco di Cibo

“La Germania ha spinto le colture di granturco nel sistema AD” spiega Ian. “Questo porta con sé tutti gli svantaggi della monocultura; è inoltre la terra dove il cibo dovrebbe essere coltivato”. Egli pensa che la Gran Bretagna dovrebbe concentrarsi sullo spreco di cibo. “Molti supermercati possono provvedere ai propri bisogni di energia e calore e accumularne abbastanza per scaldarne una piccola, semplicemente trasformando gli avanzi di cibo in biogas, piuttosto che pagare 70-80£ per ogni tonnellata da mandare in discarica”.

 

Per raggiungere il successo in un mercato potenzialmente grande, con il suo carico di problemi normativi e finanziari, due cose sono di vitale importanza per i venditori. Certezza sul contenuto dei progetti per avere un controllo affidabile dei costi del capitale e presentazioni del progetto in 3D di alta qualità per aumentare la probabilità di una approvazione regolamentare.

CAD Schroer è fortemente impegnata nel mercato delle energie rinnovabili ed offre il suo software di progettazione di impianti MPDS4 3D con il 70% di sconto; in questo modo si rende possibile per i fornitori di impianti di energia rinnovabile: pianificare, presentare e consegnare i progetti secondo i più alti standard possibili.

 

Relativi Links:

Footnotes

[1] Fachverband Biogas e.V. : “Entwicklung des jährlichen Zubaus von neuen Biogasanlagen in Deutschland”. (November 2013).  Available at: www.biogas.org/edcom/webfvb.nsf/id/DE_Branchenzahlen. Accessed 23 April 2014
[2] According to the UK ADBA. This map is updated periodically to show biogas sites across the UK: http://biogas-info.co.uk/maps/index2.htm
[3] According to a DEFRA report, 123 UK sites have received planning permission, but it is difficult to estimate how many will actually be built: http://www.defra.gov.uk/publications/files/pb13788-ad-2012-progress.pdf
[4] Charlotte Morton, Chief Executive, The Anaerobic Digestion and Biogas Association. Available at: http://www.adbiogas.co.uk/2013/01/25/uk-could-generate-1-5bn-pa-from-household-food-waste/
[5] Statement from Jordan Marshall, Policy Officer, The Anaerobic Digestion and Biogas Association (ADBA)
[6] Ellen MacArthur Foundation: “Towards the circular economy Vol.2: opportunities for the consumer goods sector” (January 2013). Available at: http://www.ellenmacarthurfoundation.org/business/reports/ce2013#
[7] Crowhurst, Richard: “New Choice of Biogas Feedstock Crops” (28 July 2012). Available at: www.fwi.co.uk/articles/28/07/2012/134094/new-choice-of-biogas-feedstock-crops.htm . Accessed 6 February 2013.
[8] Tristram, Stuart: “Sainsbury’s aims for zero waste landfill – but is anaerobic digestion the best way?” (17 November 2011) Available at: www.guardian.co.uk/environment/2011/nov/17/sainsburys-zero-waste-landfill. Accessed 6 February 2013. Detractors argue that the energy generated from food is a tiny fraction of the energy put in, and waste food would be better deployed as livestock feed. Others argue that the issue of food waste itself needs to be addressed.