Layout di fabbrica: 5 errori da evitare a tutti i costi

“Tutto ciò che può andare storto, andrà storto”. Come contrastare la Legge di Murphy con una buona progettazione.

Anche il più piccolo errore all’inizio della fase di progettazione può rendere i processi inefficienti nella pianificazione della fabbrica e avere un enorme impatto sulla buona riuscita del progetto. Nel peggiore dei casi, ciò può ritardare l’avvio e comportare notevoli spese aggiuntive.

Legge di Murphy

Nella realizzazione di un Layout di fabbrica, un piccolo errore può portare rapidamente ad un grande impatto. La legge di Murphy afferma: “Tutto ciò che può andare male, andrà male”. E spesso questo è ciò che accade. E’ consigliabile quindi di analizzare tutti gli scenari possibili fin dall’inizio della pianificazione per contrastare attivamente la Legge di Murphy.

La progettazione classica di un Layout di Fabbrica deve essere rivista

La realizzazione di un layout di fabbrica divide il processo di progettazione in diverse fasi ed obiettivi. Questo processo va dall’idea iniziale alla messa in funzione dell’impianto e si svolge con l’aiuto di vari strumenti e metodi. A causa dei molti componenti che devono essere presi in considerazione nella progettazione della fabbrica, è necessario trovare il modo di ridurre al minimo la complessità del processo di pianificazione.

In uno scenario di concorrenza globale con una costante riduzione del ciclo di vita dei prodotti ed un numero crescente di varianti, devono essere presi in considerazione anche obiettivi aggiuntivi come l’adattabilità, la sostenibilità e l’innovazione. Un’alta priorità chiaramente stimolata dall’attuale discussione sul clima è data anche agli obiettivi di protezione dell’ambiente e di conservazione delle risorse. [1]

[1] Vergl. Wikipedia: https://de.wikipedia.org/wiki/Fabrikplanung

Layout di fabbrica: 5 errori da evitare a tutti i costi
La progettazione classica di un Layout di Fabbrica deve essere rivista

Tutto ciò che può andare storto…

Le aziende adottano un approccio classico e abbastanza simile nella progettazione di una fabbrica, ma anche piccole cose possono far sì che la legge di Murphy colpisca. Se, per esempio, i condotti di ventilazione o i percorsi sono stati pianificati senza tener conto di altri dati, questo porta a dover adattare il progetto della fabbrica sul posto. Se la progettazione viene fatta solo in 2D, le collisioni possono essere facilmente trascurate. In cantiere, per esempio, c’è una sovrapposizione imprevista dei percorsi dei nastri trasportatori. Questo porta a un allungamento dei tempi di realizzazione e a un aumento imprevisto dei costi di costruzione. Tutto questo può essere efficacemente contrastato evitando consapevolmente gli errori comuni e trasformando così attivamente la progettazione della fabbrica in una storia di successo ben congegnata.

Quali sono gli errori più comuni nel layout di fabbrica?

Errore n. 1: Non utilizzare la progettazione in 3D

Spesso il layout o la progettazione di una fabbrica viene realizzata esclusivamente in 2D. La progettazione 2D ha i suoi grandi vantaggi, ma non ha la fedeltà e il dettaglio di un progetto tridimensionale, che tiene conto anche delle altezze e offre quindi al progettista visione reale e completa. Se la progettazione viene realizzata esclusivamente in 2D, è quindi difficile rilevare le collisioni. Ciò significa è possibile non vedere errori, che possono diventare molto costosi se trovati in un cantiere. Soprattutto nella fase di realizzazione, le interruzioni devono essere evitate a tutti i costi. Alcuni grandi progetti del passato hanno mostrato chiaramente quanto possa essere difficile correggere gli errori in seguito.

Nella progettazione di una fabbrica, idealmente, vengono utilizzati software tridimensionali in tutti i settori. La rappresentazione in 3D non solo aumenta la comprensione per tutte le parti coinvolte, ma porta anche a un significativo aumento della comunicazione interdisciplinare dei dati. Lo scambio di dati è possibile sia in 3D che in 2D. Un altro vantaggio da non trascurare è che una presentazione 3D del progetto offre un potere di persuasione notevolmente superiore anche per persone non tecniche.

Layout di fabbrica Errore n. 1: Non utilizzare la progettazione in 3D

“Questa guida vi porterà una maggiore chiarezza nel campo della progettazione di fabbrica. Per ulteriori spunti di riflessione e informazioni complete sul tema della progettazione di fabbrica, visitate il sito web di CAD Schroer.”

Layout di fabbrica Errore n. 2: Non riutilizzare i dati esistenti

Errore n. 2: Non riutilizzare i dati esistenti

I dati esistenti sono un a risorsa significativa per un’azienda e dovrebbero quindi essere saggiamente incorporati nei nuovi progetti. In questo modo si evitano errori e si risparmia molto tempo nella fase di pianificazione. Spesso si teme che i disegni 2D degli edifici non siano adatti per il progetto 3D o che i modelli 3D dei macchinari non possano essere importati a causa delle loro dimensioni. Qui, tuttavia, si tratta della giusta combinazione e di un’integrazione completa tra 2D e 3D. Le soluzioni moderne di layout di fabbrica riducono il volume dei dati o la complessità dei modelli già durante l’importazione e convertono le planimetrie 2D degli edifici in modelli 3D. In questo modo, i dati esistenti possono essere utilizzati in modo utile e sostenibile come capitale essenziale di un’azienda. Essi costituiscono la base per la pianificazione di successo delle fabbriche future.

Errore #3: Non usare i cataloghi

Creare ogni singolo scaffale o nastro trasportatore da zero non solo è un lavoro impegnativo, ma è estremamente inefficiente nella progettazione di una fabbrica. L’utilizzo di cataloghi standardizzati offre una grande opportunità in questo senso. Le soluzioni software per la realizzazione di un layout di fabbrica spesso includono una varietà di cataloghi personalizzabili dai quali i clienti possono selezionare i componenti appropriati. Si tratta, ad esempio, di cataloghi per la progettazione di edifici, di componenti per il trasporto e la movimentazione dei materiali, per la costruzione di condutture, per la costruzione di strutture in acciaio, per le canalizzazioni dell’aria e per le canaline porta cavi, ecc. che a loro volta contengono componenti come macchine, porte, finestre, nastri trasportatori, scaffalature o contenitori. Inoltre, questi elementi del catalogo possono essere facilmente adattati a qualsiasi dimensione con pochi clic. Questo agevola molto la personalizzazione di un progetto.

Layout di fabbrica Errore n. 3: Non usare i cataloghi

I vostri macchinari possono essere importati nei cataloghi o semplicemente modellati nel software stesso. I nastri trasportatori o i sistemi di scaffalature, invece, possono essere semplicemente selezionati e configurati in base alla loro altezza, larghezza o tipologia, prima di essere posizionati. Un approccio di questo tipo che utilizza cataloghi standardizzati offre un enorme risparmio di tempo, in quanto ogni componente non deve essere progettato singolarmente.

Errore n. 4: Non eseguire i test sulla qualità del progetto

La gestione della qualità può essere implementata in modo comprensibile e con risparmio di risorse con l’aiuto di moderni sistemi per la layout di fabbrica. Già in ogni fase della progettazione, l’utente dovrebbe utilizzare solo i componenti destinati al progetto. Il successivo controllo di qualità verifica poi se tutte le connessioni si adattano tra loro e se eventuali collisioni vengono segnalate e riportate. Di grande importanza, ad esempio, la possibilità di ricavare elenchi dettagliati dei componenti in qualsiasi momento. Inoltre, viene indicato se questi corrispondono allo standard o se sono necessari componenti speciali per l’esecuzione di una particolare variante del progetto. In questo modo, non solo è possibile progettare e seguire la realizzazione di un impianto di fabbrica, ma anche, e soprattutto, effettuare modifiche e migliorie quando il processo di produzione è già avviato.

Layout di fabbrica Errore n. 4: Non eseguire i test sulla qualità del progetto
Layout di fabbrica Errore n. 5: Troppo poca comunicazione tra il team ed il cliente

Errore #5: Troppo poca comunicazione tra il team ed il cliente

Un moderno software per la progettazione di layout di fabbrica facilita il coordinamento all’interno e all’esterno del team di progetto grazie alla rappresentazione in 3D. È più facile per tecnici e non tecnici discutere i dettagli tra di loro quando la visione 3D rende tutto più comprensibile. La chiarezza del progetto e la comunicazione tra le persone coinvolte sono utili sia nella fase iniziale del progetto sia nel successivo funzionamento dell’impianto di produzione e delle successive fasi di manutenzione dell’impianto. Tramite l’uso di un visualizzatore 3D e poi possibile “immergersi” totalmente nel progetto. A scopo illustrativo, è inoltre possibile effettuare un tour virtuale completo del processo di produzione e/o registrare video. Il visualizzatore permette inoltre di inserire feedback e note.

Evitare gli errori nel layout di fabbrica – ma come?

L’unico modo per vincere contro la Legge di Murphy è essere proattivi. Evitando consapevolmente gli errori e prendendo contromisure, è possibile rispettare i requisiti. M4 PLANT è un software moderno e completo che soddisfa tutti i requisiti della progettazione di fabbrica. Il software consente una progettazione indipendente dalle dimensioni, consente di progettare edifici in 3D, stabilimenti e capannoni di grandi dimensioni, linee di trasporto materiale di qualsiasi tipo e dimensione. La gestione semplice e le numerose interfacce consentono un avvio immediato del progetto e accelerano l’intero processo di progettazione. Ciò significa che i progetti possono essere realizzati ancora più velocemente, questo indipendentemente dalle loro dimensioni e con un livello di qualità molto elevato fin dalle fasi iniziali.

Quale software per il layout di fabbrica integrata?

CAD Schroer offre un pacchetto software sviluppato appositamente per realizzazione di layout di fabbrica. Contiene tutti i moduli che sono di uso quotidiano per il progettista di layout. A partire dal puro layout di fabbrica e dalla tecnologia di movimentazione dei materiali in 2D e 3D, sono inclusi anche moduli per la costruzione di strutture in acciaio o la pianificazione del percorso dei cavi. Il software può essere utilizzato per visualizzare in 3D interi impianti di produzione e, ad esempio, realizzare video di tour virtuali che possono poi essere esportati. È disponibile inoltre un’esportazione per la realtà virtuale e la realtà aumentata. Il pacchetto per il layout di fabbrica è disponibile a partire da 167,00 € al mese e può essere inoltre testato gratuitamente.

Versione di prova con supporto

CAD Schroer, sviluppatore software per l’ingegneria offre una versione di prova gratuita di M4 PLANT per i test. Durante il periodo di prova viene offerto un supporto gratuito. I nuovi utenti hanno così la possibilità di familiarizzare con il software attraverso il supporto online e di provarlo su progetti propri.