Metaverso: panoramica, casi d'uso e suggerimenti

Per quanto riguarda la realtà virtuale e aumentata (VR e AR), il concetto di metaverso può essere applicato sia al mondo virtuale che a quello reale.
Tecnologie come la realtà virtuale o aumentata stanno entrando nella nostra vita quotidiana. I casi d’uso sono diversi sia nell’industria che nel settore dell’intrattenimento. Il metaverso ci mostra un altro obiettivo che può essere raggiunto dalle aziende già oggi.
Contenuto
    Add a header to begin generating the table of contents

    Un metaverso o diversi?

    Il concetto di metaverso comprende fondamentalmente uno spazio virtuale in cui diversi utenti si incontrano via Internet e comunicano e interagiscono tra loro e con l’ambiente circostante. Oggi le definizioni sono tanto diverse quanto gli approcci individuali per dare vita al metaverso. In base ai casi d’uso attuali, non si tratta di un mondo virtuale parallelo olistico, come potrebbe suggerire il termine metaverso. Si tratta piuttosto di singoli metaversi in cui vengono attuati singoli progetti di gioco o di marketing.

    Concetto Metaverse

    Per quanto riguarda la realtà virtuale e aumentata (VR e AR), il concetto di metaverso può essere trasferito sia al mondo virtuale che a quello reale. Ad esempio, si possono portare nel mondo virtuale oggetti del mondo reale, come una sala o la scansione 3D di una linea di produzione, e sperimentarli con l’aiuto di occhiali VR indipendentemente dal luogo in cui ci si trova. D’altra parte, gli oggetti del mondo virtuale, come la progettazione in 3D di un impianto, possono essere collocati anche in una sala reale con l’aiuto di occhiali AR. Queste possibilità consentono quindi anche di integrare il metaverso nel nostro mondo reale, aprendo così ulteriori potenziali inimmaginabili per l’applicazione produttiva delle nuove tecnologie.

    Il metaverso è già realtà

    Il metaverso è un concetto o è già una realtà?

    Anche prima che Meta (ex Facebook) creasse il clamore intorno alla parola metaverso, esistevano già diversi metaversi realizzati. Lo sviluppo in questo caso è chiaramente influenzato dall’industria dell’intrattenimento, il che significa che in alcuni ambienti c’è ancora l’opinione che l’AR o la VR siano solo un puro espediente. Ma oggi molte aziende prendono molto sul serio questo tema. Sono stati creati singoli team di progetto o dipartimenti per costruire soluzioni per l’uso produttivo delle tecnologie AR e VR. Queste soluzioni devono essere adattate alle esigenze di ogni singolo reparto, perché il reparto pianificazione persegue obiettivi diversi rispetto, ad esempio, al reparto produzione o marketing.

    Anche se le tecnologie AR e VR sono già arrivate nel settore, c’è ancora bisogno di soluzioni standard che le aziende possano utilizzare direttamente per costruire i loro metaversi utilizzabili in modo produttivo. Tuttavia, le aziende di sviluppo software hanno da tempo riconosciuto la tendenza dei tempi e offrono soluzioni standard adeguate. La società di software tedesca CAD Schroer, ad esempio, offre una soluzione con la piattaforma i4 MEETING che consente a ogni azienda di generare un numero illimitato di metaversi propri. Gli amministratori possono quindi progettare liberamente le singole stanze virtuali con i propri modelli 3D, video o immagini e metterle a disposizione degli utenti semplicemente tramite un link. Gli utenti possono quindi immergersi nei singoli metaversi utilizzando un PC, un tablet o degli occhiali VR e incontrare altri utenti.

    Casi d'uso di Metaversum dalla pratica

    In linea di principio, l’AR o la VR possono sempre essere utilizzate in modo produttivo se è possibile stabilire un collegamento diretto con i prodotti dell’azienda. Basta prendere come punto di riferimento il ciclo di vita del prodotto. I potenziali casi d’uso si presentano quindi nell’edilizia, nel marketing o nelle vendite, nella pianificazione, nell’assemblaggio, nella produzione o nell’assistenza. Le stanze virtuali o le rappresentazioni virtuali dei propri prodotti possono aiutare a progettarli ancora meglio e a proporli in un mercato ancora più ampio.

    Bessere Zusammenarbeit durch Virtual Reality

    Prendiamo come esempio una fabbrica, e in particolare la produzione, per mostrare il potenziale di metaversum in modo più pratico. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una nuova progettazione o dell’adattamento di strutture esistenti, uno dei primi passi è la pianificazione del layout. Questo deve essere costantemente coordinato con il processo produttivo e lo spazio a disposizione. Con l’aiuto di uno spazio virtuale comune, in cui tutte le parti coinvolte possono incontrarsi indipendentemente dal luogo in cui si trovano, la progettazione 3D può essere coordinata ancora più rapidamente per soddisfare tutti i requisiti. Se si collocano i dati 3D virtuali in uno spazio reale utilizzando l’AR, i problemi imprevisti possono essere riconciliati con l’ambiente reale in una fase iniziale.

    Il metaverso per l'acquisizione dei clienti

    Le vendite o il marketing possono utilizzare un metaverso per presentare l’attuale pianificazione CAD direttamente in una stanza virtuale. Segue un’analisi congiunta della pianificazione nella stanza virtuale. Il metaversum così creato riflette la produzione futura. Questo metaverso può essere utilizzato anche per i workshop con il cliente, in cui la pianificazione viene adattata congiuntamente alle esigenze specifiche. Nel frattempo, il reparto vendite può utilizzare altri metaversum come piattaforme espositive digitali per convincere nuovi clienti dei propri servizi. Oppure, senza ulteriori indugi, portano i modelli di progettazione al cliente e li presentano direttamente nei locali con l’aiuto di un visore AR.

    i4 AUGMENTED REVIEW

    Una volta completata la progettazione, inizia l’assemblaggio dei nuovi impianti, la produzione e la manutenzione delle macchine incluse. Anche in questo caso non viene trascurato l’uso produttivo del metaverso. Ad esempio, il personale addetto all’assemblaggio o alla produzione può essere formato sugli impianti nello spazio virtuale. I dati 3D virtuali possono essere utilizzati per creare istruzioni di montaggio AR che visualizzano digitalmente tutti i passaggi necessari direttamente sulla macchina nel contesto attuale.

    Maggiore integrazione tra metaverso e realtà

    Gli esempi di applicazione qui elencati e molti altri possono essere realizzati con le soluzioni standard attualmente disponibili per ogni azienda. Ma c’è ancora un ulteriore potenziale del concetto di Metaversum che deve essere sfruttato. Per poterne usufruire, alla fine, è necessaria una base di utenti più ampia che fornisca il feedback necessario alla ricerca e allo sviluppo. Dopotutto, è solo l’uso quotidiano delle soluzioni che rivelerà quali ostacoli la tecnologia deve effettivamente superare per diventare una parte utile della nostra vita quotidiana piuttosto che una novità.

    Costruite il vostro metaverso con i4 MEETING

    Organizzate i vostri incontri ed eventi online in una sala virtuale e partecipate con il vostro browser, PC, tablet o occhiali VR. Preparare la vostra sala virtuale per presentare i vostri progetti è semplice, basta caricare i vostri modelli 3D (ad es. CAD).

    FAQ: Domande frequenti sul metaverso

    Un metaverso è una piattaforma di realtà virtuale (come i4 MEETING) che permette agli utenti di interagire tra loro in un ambiente virtuale condiviso. È simile al concetto di mondo virtuale condiviso, ma ha caratteristiche e funzioni aggiuntive. Il termine è stato coniato per la prima volta nel 1992 da Neal Stephenson nel suo romanzo di fantascienza Snow Crash, che descrive un futuro in cui le persone possono interagire tra loro e con le informazioni digitali in uno spazio virtuale tridimensionale.
    Un metaverso ha molti vantaggi, tra cui la possibilità di connettersi con persone di tutto il mondo. In un metaverso è possibile incontrare e costruire relazioni con persone di tutto il mondo. Potete anche unirvi a comunità e partecipare ad attività con persone che condividono i vostri interessi. Un altro vantaggio di un metaverso è la possibilità di progettare l’ambiente virtuale nel modo desiderato. In un mondo virtuale, non ci sono limiti alla creatività. È possibile costruire stanze individuali, posizionarvi i modelli dei propri prodotti e molto altro ancora.

    Un modo per creare il proprio metaverso è utilizzare una piattaforma di mondi virtuali già esistente, come i4 MEETING. Qui, i vostri modelli creati possono essere invitati in un ambiente virtuale. Questo mondo può essere ulteriormente arricchito da immagini, video e altri documenti. Un altro modo per creare il proprio metaverso è quello di creare il proprio mondo virtuale da zero con uno strumento come Unity3D o Unreal Engine. Questo richiede maggiori competenze e conoscenze tecniche, ma vi dà anche il controllo completo su tutto ciò che è presente nel vostro mondo.

    Ci sono molti modi per immergersi in un metaverso. Un metaverso è un mondo virtuale che esiste su Internet. Ad esempio, i4 MEETING viene utilizzato per creare un metaverso. Le persone possono entrare in questo metaverso e immergersi in esso. In questo mondo virtuale, le persone possono interagire tra loro o semplicemente esplorare questo mondo. Per questa esperienza, le persone utilizzano un’applicazione (ad esempio i4 MEETING) sul proprio PC, tablet o smartphone. Se si desidera un’immersione ancora maggiore, si consigliano gli occhiali VR.

    Scroll to Top